Perni a saldare in acciaio inox per i collari STAUFF

Offerta ampliata per la fiera Hannover

Alla fiera di Hannover STAUFF presenta per la prima volta i nuovi strumenti di serraggio che vanno ad ampliare l'offerta degli ormai consolidati collari STAUFF. I perni a saldare con cui i collari vengono fissati direttamente sulla sottostruttura sono da oggi disponibili anche in acciaio inox.

I nuovi perni a saldare, sino a ieri realizzati in acciaio con una copertura di rame, sono dotati di una filettatura interna M6 e vanno a sostituire le piastre saldate, conformi alla norma DIN 3015 (parte 1), finora utilizzate nella serie standard per il fissaggio di fascette per tubi, flessibili e cavi. Lo stesso principio può essere applicato anche ad altri elementi di fissaggio di uso comune, come ad es. cinghie di tensione, serracavi o tubi corrugati a protezione di cavi. Il collegamento così creato è caratterizzato da un'elevata stabilità e da un montaggio veloce ed economico dei collari. In molti settori di impiego, come ad esempio quello delle costruzioni industriali con materiali leggeri, la saldatura dei perni rappresenta l'unica soluzione adottabile per poter fissare i collari alle sottostrutture.

Grazie all'ampliamento della propria offerta con l'inserimento dei perni a saldare in acciaio inox, STAUFF permette così di applicare i vantaggi di questa tecnica di collegamento anche nei settori in cui il materiale più utilizzato è proprio l'acciaio inox. Dall'industria marina e offshore alla costruzione di gruppi, cisterne e serbatoi, fino alla chimica dei processi. Un altro importante campo di applicazione è quello delle macchine e degli impianti per la lavorazione dei generi alimentari.

I costruttori di macchine e gli installatori idraulici possono così fare affidamento, in questi ed altri settori industriali, su un montaggio rapido e al tempo stesso sicuro dei collari, anche in posizione verticale o capovolta. Non è più necessario montare piastre saldate: una piastra distanziatrice in plastica crea lo spazio necessario tra il corpo della fascetta e la sottostruttura, consentendo così di utilizzare altri accessori standard. La lunga fase delle operazioni di rifinitura sui punti di saldatura è ormai un ricordo. Tempi di saldatura ridotti e un'influenza termica notevolmente inferiore consentono inoltre di minimizzare la deformazione del materiale. L'intera superficie del perno è in contatto con il pezzo, permettendo così di ottenere un collegamento estremamente solido. 

I perni a saldare sono disponibili in acciaio 1.4301 (V2A), e sono attualmente in fase di progettazione perni di qualità 1.4401 e 1.4404 (V4A). È già disponibile anche lo strumento necessario per montarli, composto da una saldatrice per perni e una pistola per saldatura con tubo di posizionamento, porta perni a saldare e adattatore distanziale. Con STAUFF, il cliente riceve da un unico fornitore l'intero sistema: collari, perni in acciaio inox e strumento per il montaggio. 


Struttura di un collare completo fissato sulla sottostruttura tramite perni a saldare in acciaio inox